TACUS

I Beati Paoli e il mistero della setta

I Beati Paoli e il mistero della setta

I Beati Paoli e il mistero della setta

Palermo, 1700. In una Sicilia caratterizzata da inquietudini e contraddizioni, forgiata nel segno del pugnale e del crocefisso, nascono i Beati Paoli, celebrati dalla penna di Luigi Natoli nel suo romanzo più celebre, in cui celebra le gesta di questa controversa e misteriosa setta, il cui ricordo ancora vive nelle memorie popolari e nella tradizione orale isolana.

Una sinistra e imprevedibile società segreta che opera nell’ombra giudicando, attraverso processi sommari, scellerati e malfattori “sotto colore di ripar li altrui torti”. Uomini che si innalzano a difensori dei poveri e degli oppressi, in nome di una giustizia privata, non scritta, tanto inflessibile quanto inesorabile: «scolpita nei nostri cuori […] noi la osserviamo e costringiamo gli altri ad osservarla […] e per imporla non abbiamo che un’arma, il terrore, e un mezzo per servircene, il mistero».

Un mistero, infatti, che da cinque secoli aleggia, più vivo che mai, nascosto tra le oscure viscere e all’interno delle mura della vecchia Palermo.

Chi furono davvero questi uomini dalle identità celate, da tutti chiamati Beati Paoli? In che modo, muovendosi indisturbati nell’intricato reticolo di cunicoli e passaggi sotterranei, diedero vita a riunioni segrete, congiure e macchinazioni? Quali personaggi e quali verità celarono dietro le loro mirabili prodezze?

A svelarlo un’indagine dal taglio storico – letterario, tra realtà storica e leggenda, sulla vera identità di questi “signori della notte”, i vendicatori silenziosi, i “giustizieri di Palermo” che tutto sanno e tutto vedono.


Partendo dalla visita all’interno della Catacomba Paleocristiana di Porta d’Ossuna, affidata agli archeologi di Archeofficina, ci addentreremo all’interno del Mandamento Monte di Pietà (il Capo), il quartier generale dei celebri incappucciati, per fare luce, tra l’intricato dedalo di vie e di vicoli, fino a Piazzetta sett’Angeli, sul mistero della setta.

RADUNO: Corso Alberto Amedeo, 110

CONTRIBUTO INIZIATIVA: € 6,50 soci | € 8,50 Non tesserati

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: 320.2267975

• Segui l’evento facebook

* Il contributo si intende comprensivo di ticket d’ingresso alle Catacombe paleocristiane di Porta d’Ossuna gestite da Archeofficina. Società cooperativa archeologica