Archivi categoria: Blog

Tante sono le storie e le leggende che ruotano attorno ai Cavalieri Templari, figure tra le più enigmatiche e controverse del loro tempo. Ma quali di queste corrispondono a verità? Per comprendere meglio chi furono i Templari è necessario fare riferimento alla prima Crociata, invocata a gran voce tanto dall’imperatore bizantino Alessio I Comneo, che si appellava ai regnanti d’Occidente affinché lo aiutassero a fermare l’avanzata dei Turchi Selgiuchidi in Anatolia, quanto da papa Urbano II che incitava i cristiani alla “guerra all’infedele”, e guidata da Goffredo di Buglione. Al termine della grande battaglia vinta dalle forze cristiane, Hugo di Payns, su richiesta di San Bernardo di Chiaravalle, radunò undici frati che, armati di spada, scortavano i tanti pellegrini che…

Leggi tutto

I 10 investigatori più famosi della letteratura articolo di Carmela Chiara Corso Il mondo dei romanzi gialli e dei thriller polizieschi, pullula di personaggi dotati di un tale spirito di osservazione, di una razionalità così puntuale e affascinante e una personalità talvolta schematica, a volte cinica, altre ancora più sensibile, passati alla storia e consacrati nell’immaginario collettivo. Nulla sfugge al loro intuito e l’assassino, per quanto bravo e attento possa essere, sa di avere le ore contate. Se quella tra gli iconici Holmes – Poirot, maestri dell’investigazione, appare come la sfida definitiva, quali sono gli investigatori più famosi regalati dalla letteratura al grande pubblico? SHERLOCK HOLMES «Una volta tolto l’impossibile, quel che rimane, per quanto improbabile, è la verità» Come…

Leggi tutto

Un animo oscuro, celato da un volto angelico, responsabile, con il suo veleno, della morte di oltre 600 uomini. Il suo nome era Giulia Tofana, una delle più prolifiche avvelenatrici seriali della storia.

Leggi tutto

Tra le numerose leggende che la terra di Sicilia custodisce ce n’è una che racconta di una oscura missiva, scritta – si dice – da Lucifero in persona, in una lingua sconosciuta con parole e caratteri oscuri. La “Lettera del Diavolo”, questo il nome del sinistro documento, venne ricevuta da Suor Maria Crocefissa, al secolo Isabella Tomasi, del convento delle benedettine di Palma di Montechiaro ad Agrigento. Era l’11 agosto del 1676 quando Isabella si risvegliava nella sua cella con il volto imbrattato di inchiostro. Alle consorelle rivelò di aver aver lottato per l’intera notte don Demonio che voleva tentarla. Le consegnò personalmente una lettera costringendola a firmarla. Narra la storia che, seppur spaventata da uno dei demoni, che minacciava…

Leggi tutto

4/76